22.8 C
Milano
lunedì, 27 Settembre 2021

A fine luglio il 46° pellegrinaggio in Adamello

Dal 24 al 26 luglio, organizzato dalla Sezione Vallecamonica, gli alpini saliranno in Adamello per il 46º pellegrinaggio, dedicato quest'anno ai 18 alpini del battaglione Bolzano precipitati il 20 luglio 1954 con un autorcarro dalla strada del Gavia.

Dall’Adamello un messaggio di Pace

Una valle verdeggiante, scavata dalle cristalline acque del fiume Chiese che, dalle vedrette del Mandrone e della Lobbia, gorgogliando tra i massi, affluisce nel lago di Bissina, creato da una diga artificiale. Laddove la mano dell'uomo scompare, la natura della Val di Fumo si fa imperante in tutta la sua bellezza. Marciando, un migliaio di alpini provenienti dai versanti camuno e trentino, dai rifugi Lobbia Alta, Mandrone, Lissone, Malga Bissina, Val di Fumo e Carè Alto si sono incontrati alla Casera delle Levade per il 45º pellegrinaggio in Adamello.

Celebrato il 45° pellegrinaggio in Adamello alla Casera delle Levade e a Storo

Marciando, un migliaio di alpini provenienti dai versanti camuno e trentino, dai rifugi Lobbia Alta, Mandrone, Lissone, Malga Bissina, Val di Fumo e Carè Alto si sono incontrati alla Casera delle Levade per il 45º pellegrinaggio in Adamello.

A fine luglio il 45° pellegrinaggio in Adamello

Dal 25 al 27 luglio prossimo si svolgerà il 45º pellegrinaggio in Adamello, dedicato a don Primo Discacciati, cappellano militare dell'ospedale da campo nº 25 di Storo e a tutti gli operatori dei servizi ausiliari, quali medici cappellani militari, infermieri, medici, che operarono durante il conflitto del 1915 '18.

Cerimonia all'Altare del Papa in occasione del 44° pellegrinaggio in Adamello

Sabato 28 luglio, in concomitanza con le celebrazioni di Passo Ignaga, un gruppo di alpini è salito all'Altare del Papa sull'Adamello per commemorare i Caduti anche dalla Lobbia alta, meta non toccata ufficialmente dal 44° Pellegrinaggio.

In Adamello, nel ricordo di don Franzoni

Stesso rito ma ogni volta diverso, è questo il pellegrinaggio degli alpini in Adamello. La sua bellezza risiede proprio nell'essenza della manifestazione che ogni...

Il 44° Pellegrinaggio in Adamello, in ricordo di don Franzoni

Sabato 28 luglio gli alpini sono saliti in pellegrinaggio in Adamello. Hanno raggiunto Passo Ignaga (quota 2550 metri), dove è stata celebrata la S. Messa in ricordo di don Enelio Franzoni da sua eminenza il cardinale Giovanni Battista Re.

Sull'Adamello, con la benedizione di papa Ratzinger

Non era mai accaduto che il papa, all'Angelus della domenica, mandasse il suo saluto e la sua benedizione agli alpini. Con questo messaggio si...

Adamello: tornato alla vita sulla Lobbia Alta il rifugio dedicato ai Caduti della Guerra...

Conclusi i lavori protratti per tre stagioni estive: è stato ristrutturato l'edificio e rafforzate le fondamenta.

ADAMELLO IERI… 90 anni fa: tormente e bagliori di buonumore

di Umberto Pelazza È paradossalmente, per dirla col tenente Bonaldi (più noto come 'La Ecia', befana, dal foulard sul quale calcava il cappello...

Il 41° pellegrinaggio in Adamello sulle orme della Guerra Bianca

Centinaia di alpini a cima Bruffione, per nulla scoraggiati dal tempo inclemente La cerimonia conclusiva il giorno dopo a Condino

Il 41° pellegrinaggio in Adamello


Sfidando il cattivo tempo centinaia di alpini provenienti dal versante bresciano e trentino sabato 24 si sono incontrati a Cima Bruffione, a quota 2550, per commemorare i Caduti della Guerra Bianca e per ricordare don Onorio Spada, cappellano militare sul fronte Russo, medaglia di Bronzo al Valor Militare.

ULTIMI ARTICOLI

Consiglio straordinario a Costalovara

Il Consiglio Direttivo Nazionale dell'Associazione si è incontrato al Soggiorno Alpino di Costalovara per una riunione straordinaria, resasi necessaria per approfondire argomenti che i...