Grandi emozioni

    0
    7

    Caro direttore, da molti anni ricerco fotografie e documenti riguardanti la sezione ANA di Verona e, in particolare, il gruppo di Soave a cui sono iscritto. Sono spesso in contatto con il Centro Studi ANA per scambi di documenti e foto. La mia passione mi ha spinto a creare un sito internet, che mi dà grande soddisfazione e che utilizzo per inserire fotografie e documentazioni sulla storia dell’ANA di Soave e degli Alpini in generale.

    Vorrei raccontarti l’ultima grande emozione che questo lavoro mi ha procurato. Qualche tempo fa la dottoressa Scattolin, oculista presso l’ospedale di Legnago (Verona), mi ha inviato l’album fotografico di suo padre Duilio, bersagliere reduce di Russia. Dopo averlo scansionato, ho inserito le immagini sul mio sito mettendole a disposizione di tutti, citando naturalmente la fonte. Pochi mesi dopo ho ricevuto una mail da Franco Prussi che, in una fotografia, ha riconosciuto suo padre Francesco, in posa durante una guardia presso il cimitero militare di Rikovo (Russia). Questo episodio, come molti altri, mi ripagano per gli anni di ricerche e per il mio costante impegno. Invito tutti i lettori de L’Alpino a visitare il mio sito nella speranza di essere ancora utile a qualcuno. Il link, per la Campagna di Russia è: mentre per la Campagna sul fronte greco-albanese:

    Pietro Masnovo – gruppo di Soave, sezione di Verona