La Julia parte per l’Afghanistan

    0
    8

    Gli alpini della brigata “Julia”, in partenza per una nuova missione in Afghanistan, sono stati salutati alla caserma Di Prampero a Udine. Alla cerimonia hanno partecipato il comandante delle Forze Operative Terrestri, gen. Alberto Primicerj, il comandante delle Truppe Alpine gen. Federico Bonato, il sindaco di Udine Furio Honsell e il prefetto Provvidenza Delfina Raimondo. L’Associazione Nazionale Alpini ha portato l’in bocca il lupo per la delicata missione con il vice presidente Angelo Pandolfo e alcuni consiglieri nazionali che hanno scortato il Labaro dell’ANA.

    In seguito all’evoluzione della missione Isaf, ora trasformata in “Resolute support”, la brigata Julia comandata dal gen. Michele Risi, assumerà la guida del “Train Advise Assist Command West”, il Comando NATO a leadership italiana con base ad Herat. Il nuovo assetto non è più incentrato sulla funzione di combattimento, ma sul supporto e sull’addestramento delle Forze Armate afgane.