News

La Task Force Praesidium incontra il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito iracheno


  Argomento: Dalle Truppe Alpine

​Lo scorso 2 novembre il generale Othman al-Ghanimi, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Iracheno ha visitato la Diga di Mosul e si è recato presso gli uffici del Ministero delle Risorse Idriche, titolare dei lavori di messa in sicurezza dell’infrastruttura. In quella sede, alla presenza dei comandanti delle unità irachene e della coalizione - rappresentata dalla TF Praesidium - che operano nell’area, l’alto ufficiale iracheno è stato aggiornato sulla situazione operativa e di sicurezza. Dopo aver evidenziato l’importanza strategica del progetto, il generale al-Ghanimi ha rivolto parole di apprezzamento per quanto fatto dal contingente italiano per la sicurezza della diga e delle centinaia di lavoratori internazionali che vi operano.

Lungo il sedime dell’infrastruttura il Capo di Stato Maggiore iracheno ha ispezionato i tunnel principali dove vengono svolti i lavori e si è complimentato con il comandante della Praesidium per l’elevato livello di coordinazione e cooperazione raggiunto in breve tempo tra gli alpini del 3° reggimento e il personale del Reggimento Mosul del Counter-Terrorism Service iracheno, responsabile della sicurezza dell’area della diga.

Nell’ambito di tale missione, la Task Force “Praesidium”, con i suoi 500 uomini e donne dell’ Esercito italiano, garantisce la sicurezza della struttura della diga per scongiurare il rischio di una catastrofe ambientale.

  03/11/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits