Articolo Alpino

Il giorno del ricordo


  Argomento: IFMS

Articolo di tipo Articolo   pubblicato nel numero di Maggio 2017 dell'Alpino


Oggi possiamo senza dubbio dire che gli uomini di montagna sono i più rappresentativi, tra quelli che sanno apprezzare, conservare e portare avanti i valori ricevuti dalle forze militari, con severo addestramento. Sono uomini tra i più apprezzati grazie alla loro coerenza, al rispetto dei diritti di tutti i popoli e al perenne ricordo delle persone che hanno sacrificato la vita per la Patria. Ogni anno l’Associazione Artiglieri veterani della montagna di Lleida (Spagna), guidata dal Presidente Esteban Calzada, organizza presso il monastero e il monumentale di Avellanes, la giornata del ricordo dei Caduti di tutte le guerre e di fratellanza con gli alpini dell’Ana.

La mattina del 1º aprile nella chiesa del Monastero c’erano il Segretario Generale della Federazione dei Soldati della Montagna, il gen. Renato Genovese, il Presidente nazionale degli Artiglieri veterani Vicente Valdivielso ed Esteban Calzada, i colonnelli Luis Cactuera delegato del Ministero della Difesa di Catalonia, Rafael Jiménez e José Lujàn. Presenti anche sette Associazioni paramilitari di Spagna e una folta partecipazione di persone.

Naturalmente non poteva mancare a questo appuntamento la delegazione Ifms dell’Ana guidata dal Consigliere nazionale Renato Cisilin accompagnato dai collaboratori Alessio Granelli e Danilo Perosa, dal consigliere di Torino Elio Bechis, dagli alpini di Medea (Gorizia), Mozzo, Osio Sotto (Bergamo), Carmagnola, Moncalieri, Testona (Torino). Durante i discorsi di rito il generale Renato Genovese si è calorosamente congratulato con l’Associazione veterani di Lleida per la loro continua presenza e dedizione nella Ifms, lasciando a loro un chiaro messaggio di continua collaborazione con tutte le associazioni aderenti. Come ricordo della sua presenza ha consegnato al Presidente Vicente Valdivielso e al colonnello Luis Castuera, il crest con i simboli di tutte le 11 nazioni aderenti alla Federazione.

Si è infine congratulato con l’Associazione di Lleida per l’organizzazione della giornata e per aver inserito la Ifms in questa giornata dedicata al ricordo. Il Presidente Valdivielso dopo un breve discorso di saluto e di ringraziamento, ha consegnato la Medaglia di Bronzo a Renato Cisilin, con la seguente motivazione: “Per la continua collaborazione, solidale vicinanza comprensione amicizia, senso del dovere protratto negli anni verso l’Ifms di Spagna”. L’abate priore ha poi celebrato la Messa in memoria di tutti i Caduti e dei soci veterani di Lleida “andati avanti”. La commemorazione è continuata al cimitero monumentale.

Sulle note dell’inno della Ifms “Amici per sempre”, un artigliere veterano e un alpino hanno deposto una corona di fiori in onore dei Caduti di tutte le guerre. Il Silenzio di ordinanza di Spagna suonato dal trombettiere ha concluso la solenne cerimonia. La presenza del Segretario della Ifms e il lungo viaggio percorso da venti alpini dell’Ana per partecipare al 15º Avellanes, dimostra che la Federazione è composta da uomini che credono negli ideali, nei valori, nella grande fratellanza tra tutti i popoli.

Alessio Granelli

  09/05/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits