Saluti dall’Abruzzo, via web

    0
    6

    Gli alpini schierati in Libano hanno celebrato gli eroi della battaglia di Selenyj Jar in collegamento video con la nuova sede della Sezione Ana Abruzzi. A ricordo della battaglia sul “quadrivio insanguinato”, i caschi blu del battaglione L’Aquila hanno realizzato e condiviso con gli alpini abruzzesi un documentario che racconta le dinamiche della battaglia, evidenziando l’astuzia, la tenacia, il sacrificio e il valore degli alpini abruzzesi che in Russia mantennero salda la difesa sul Don permettendo il ripiegamento dell’Armata italiana.

     

    Nella nuova sede sezionale il presidente Giovanni Natale, il comandante 9° Alpini col. Antonio Sedia e le penne nere abruzzesi hanno salutato i nostri militari e i comandanti, i generali Luciano Portolano e Franco Federici e il comandante del battaglione L’Aquila il ten. col. David Colussi.

    Commovente la testimonianza del reduce Ercolino Nori di Isola del Gran Sasso, un “ragazzo” abruzzese, novantaquattrenne, che Selenyj Jar l’ha combattuta davvero, e che insieme a pochissimi suoi corregionali è riuscito a tornare a casa. Forza della tecnologia, via web Ercolino ha potuto parlare con gli alpini in missione in Libano.