Articolo Alpino

Scommessa vinta


  Argomento: Sport

Articolo di tipo Articolo   pubblicato nel numero di Luglio 2017 dell'Alpino


Per gli alpini, si sa, niente è impossibile. Non ci sono le montagne? Le portiamo noi togliendole dai nostri cuori. E così anche una Sezione di pianura come quella di Casale ha potuto organizzare un Campionato di corsa in montagna… e che Campionato! La partecipazione ha battuto ogni record: 47 le Sezioni oltre 550 gli iscritti.

L’orografia del territorio casalese non poteva certo offrire dislivelli importanti, ma ad Ozzano Monferrato, i tecnici sono riusciti a tracciare un percorso molto tecnico che ha esaltato le doti dei migliori. Il cadorino Osvaldo Zanella si è laureato campione precedendo il torinese Massimiliano Di Gioia, due volte vincitore nelle passate stagioni, e l’inossidabile Danilo Bosio di Bergamo più volte primo in passato. Il trofeo Merlini è andato ancora una volta alla Sezione di Bergamo che ha preceduto di misura la Sezione Valtellinese, terza la Sezione di Varese.

Tra gli aggregati, primo sul percorso lungo Henry Aymond con un tempo di tutto rilievo, mentre Giuseppe Tanara è risultato primo sul percorso breve. Al di là dell’aspetto agonistico anche questa volta torniamo a casa rinfrancati con negli occhi episodi che qualcuno definirebbe d’altri tempi. Vedere l’alpino che si sacrifica per sorreggere fino al traguardo il rivale colpito da crampi ci ha veramente riempito il cuore. Forse siamo rimasti in pochi a credere in questi valori, ma ci siamo ancora e resistiamo. Il sabato, con caldo torrido, l’assedio degli alpini alla città di Casale con il ricordo dei Caduti, la sfilata per le vie cittadine fra gli sguardi increduli della gente, la Messa celebrata da mons. Pier Paolo Busto e il finale in Comune con i discorsi di rito, tra i quali il saluto del neo vice Presidente vicario Giorgio Sonzogni.

Quindi il responsabile della Commissione sportiva nazionale Mauro Buttigliero ha dichiarato ufficialmente l’inizio del Campionato avvenuto con l’accensione del tripode da parte del vecio artigliere John Del Rosso, classe 1927. Il sindaco Concetta Palazzetti ha comunicato, nell’occasione, al Presidente Gianni Ravera il conferimento della Medaglia d’Oro del Comune agli alpini della Sezione. Bravi alpini di Casale! Un’altra scommessa vinta.

Mariano Spreafico
mariano.spreafico@ana.it

  11/07/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits