Articolo Alpino

Questa la motivazione del premio Fedeltà alla Montagna


  Argomento: Premio Fedeltà alla montagna

Articolo di tipo Articolo   pubblicato nel numero di Ottobre 2002 dell'Alpino


La Associazione Nazionale Alpini conferisce il Premio fedelt alla montagna per l'anno 2002 al socio Pietro Monteverde del gruppo A.N.A. di Santo Stefano d'Aveto della sezione di Genova con la seguente motivazione: Con l'amore, sentito e forte, per la sua terra e per gli antichi valori che derivano dalla tradizione montanara, ha saputo creare con caparbiet e sacrificio, una attivit che vive personalmente in tutti i suoi aspetti. La ricerca di uno sviluppo, non disgiunto dalla ferma volont del rispetto dei canoni della tradizione, lo ha portato anche a sacrificare le sue personali esigenze, fermo nella convinzione che l'amore per la montagna passa inevitabilmente attraverso sacrifici e rinunce.
Ci non gli ha impedito di essere sempre presente nella attivit del gruppo A.N.A., nelle iniziative locali ed in tutto ci che promozione del suo paese, della sua terra, del suo ambiente.
In questo anno che la comunit internazionale dedica alle montagne, l'Associazione Nazionale Alpini premia in questo giovane la fedelt alla montagna, alla sua cultura ed allo spirito alpino degno della pi pure tradizioni.
Santo Stefano d'Aveto, 8 settembre 2002.

 

Il Presidente Nazionale
Giuseppe Parazzini

Redazione L'Alpino   08/10/2002

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits