Presentato in Trentino-Alto Adige il CalendEsercito

0
203

Dopo la “prima” a Roma, anche in Trentino Alto Adige è stato presentato il CalendEsercito 2021, dedicato all’impegno e al sacrificio di uomini e donne in divisa che negli anni hanno servito il nostro Paese con lealtà e orgoglio, capaci di sacrificare la vita per la difesa dello Stato e il bene della collettività.

Alla presentazione avvenuta presso la sede della Sezione ANA di Trento, hanno assistito videocollegandosi a distanza, le principali autorità civili e militari locali, alcune rappresentanze di Scuole Secondarie Superiori trentine ed altoatesine, le delegazioni delle associazioni combattentistiche e d’Arma e il personale militare di stanza in Regione Trentino Alto Adige.

Commentando i contenuti dell’opera, il vice comandante delle Truppe Alpine gen. D. Ignazio Gamba ha sottolineato che il ricavato delle vendite del CalendEsercito 2021, contribuirà a sostenere l’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani ed i Militari di Carriera dell’Esercito.

Tra i relatori intervenuti il professor Giovanni Cerino-Badone, docente universitario di Storia (nonché capitano della Riserva selezionata) che, nell’affrontare un excursus storico, si è soffermato proprio sul legame tra l’Esercito e la Patria.

L’evento è stato inoltre l’occasione per formulare (a distanza) gli auguri per le festività alle locali autorità locali nonché le associazioni d’Arma, che gli alti ufficiali delle Truppe Alpine hanno infine ringraziato, sottolineando il legame e la proficua sinergia in atto tra le varie istituzioni sul territorio regionale.