Alpini contro giornalisti: vince la Solidarietà

0
73

#alpiniadunata2017

“In questa partita non hanno vinto né gli Alpini né i giornalisti. Ha vinto la solidarietà!” Così il presidente della Sezione ANA di Conegliano Giuseppe Benedetti ha commentato l’esito della partita benefica di stamattina, disputata nel campo di Parè di Conegliano tra i giornalisti di TV Pressing e le penne nere. In calcio alpini rappresentanti delle quattro Sezioni che organizzano l’Adunata del Piave: Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto, Valdobbiadene con giornalisti e operatori della comunicazione della provincia di Treviso.

 

L’esito, un pareggio zero a zero, non è dunque importante, ciò che è l’impegno per sostenere la Fondazione “Oltre il Labirinto!” che opera a favore di bambini e ragazzi autistici nel nostro territorio.

Durante la mattinata si è anche parlato di vaccini con la dottoressa Ester Chermaz medici dell’Ulss 2 Marca Trevigiana e di autismo con Mario Paganessi presidente di Oltre il Labirinto.

L’accoglienza è stata curata con la collaborazione delle studentesse dell’istituto turistico Da Collo di Conegliano e sugli splati a fare il tifo c’erano gli studenti dell’Istituto Cerletti.

Tra le autorità presenti il sindaco di Conegliano Floriano Zambon (con cappello alpino in testa) e il consigliere provinciale delegato allo sport Tommaso Razzolini, i presidenti delle Sezioni ANA di Conegliano Giuseppe Benedetti e Vittorio Veneto Francesco Introvigne, il vicepresidente di Valdobbiadene Francesco Miotto. La terna arbitrale era composta da Luca Simeoni con assistenti Alexandre Rusu e Giorgio Morten (Sezione AIA-Figc di Conegliano). Speaker Alessandro Moz. Ha collaborato l’associazione Calòcio Parè.