Concerti a Treviso

0
7

I concerti dei CORI e delle FANFARE »

I cori e le fanfare che parteciperanno all’Adunata nazionale di Treviso saranno di gran lunga più numerosi rispetto ai precedenti raduni. Riteniamo sia doveroso porre in rilievo l’impegno che ogni complesso corale, indirizzando la loro passione verso i filoni della musica tradizionale oppure al di fuori di essa, abbia raggiunto livelli musicali molto elevati ben oltre gli stereotipi abituali contraddicendo, in tal modo, l’informazione mediatica ostinatamente uniforme nel considerare la nostra tradizione corale di basso contenuto musicale. Certo, questa attività canora, essendo arte collettiva e non svago dopolavoristico è conquista dura, a volte sofferta, ricerca continua, sperimentazione ed estro. Siamo consapevoli delle difficoltà oggettive dei cori.

 

Per queste ragioni, il Centro Studi Ana, che in questi mesi sta riorganizzando la propria struttura interna in funzione di una più ampia collaborazione tra la coralità e il Centro Studi, si renderà disponibile a fornire eventuali richieste su elaborati musicali, origini dei canti, nella loro realtà storica inserita nella attualità e quant’altro sia necessario per proseguire maggiormente attrezzati nel percorso scelto da ogni complesso corale. Certamente si è conclusa l’epoca di procedere a livello organizzativo scegliendo ognuno un proprio tragitto. L’unione, come si suol dire, aiuta a raggiungere livelli importanti.

Questa Adunata nazionale sarà straordinaria per molti aspetti. Per il ricordo ancora forte di eventi storici dolorosi, ma anche per gli atti eroici e umani che permangono vivi tutt’ora, ma soprattutto saranno le note dei canti nelle piazze e nelle vie che scandiranno la gioia di stare assieme nei momenti della nostra vita in armi e in congedo.