Il messaggio del Presidente della Repubblica agli alpini

0
7

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un messaggio al presidente dell’Associazione Nazionale Alpini in occasione dell’Adunata a Bolzano.

 

In occasione dell’85ª Adunata degli alpini, rivolgo il mio deferente omaggio ai Caduti della specialità e al Labaro dell’Associazione Nazionale, simbolo di valore e amor di Patria. Quest’anno ricorre il 140° anniversario della costituzione del glorioso Corpo, che tanto ha dato al Paese nei due conflitti mondiali, negli interventi in soccorso alle popolazioni colpite da calamità naturali e nelle missioni internazionali per la sicurezza e la stabilizzazione delle aree di crisi.

Sempre pronta, sempre schierata in prima linea nel suo generoso prodigarsi in opere e assistenza a favore della comunità e a sostegno di meritorie iniziative, l’Associazione Nazionale Alpini perpetua e diffonde i valori del Corpo e ne rinnova, nell’ambito della società civile, la storia e le tradizioni di valore, impegno morale e materiale e solidale dedizione.

L’Adunata, che costituisce il principale appuntamento dell’anno per il consueto caloroso incontro con la popolazione, sia anche l’occasione per rinsaldare e vivificare i legami tra alpini in servizio e in congedo nonché l’opportunità per un’attenta riflessione sul ruolo e sulle prospettive della specialità nei nuovi contesti di impiego internazionali. Con questo auspicio e con i tradizionali sentimenti di stima e apprezzamento, rivolgo a Lei e a tutti i convenuti in Bolzano un caloroso saluto e il mio augurio per una piena riuscita dell’Adunata.

Il presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano