Il Museo Nazionale Storico degli alpini a Trento

0
32

Fino al mese di settembre il Museo Nazionale Storico degli Alpini è partner con la Fondazione Museo Storico del Trentino dell’evento “Ritorno sul Don 1941-1943: la guerra degli italiani in Unione Sovietica”, una mostra dove la “Campagna di Russia” è presentata attraverso l’esposizione di uniformi e cimeli, video, fotografie, e mappe dei diversi eserciti. 

 

La visita dal Museo degli Alpini prosegue nelle due gallerie della Fondazione Museo Storico del Trentino sottostanti il Doss Trent, attraversando un grande affresco della guerra degli italiani, dalla partenza del primo contingente, il 10 luglio del 1941, al dolente rientro dei superstiti: una sezione è dedicata alla macchina della propaganda bellica.

L’ultimo tratto della galleria bianca porta i visitatori nella Russia di oggi: a Mosca, a Voronezh, a Rossosch, divenuti dopo il 1989 i luoghi del confronto tra opposte memorie, i luoghi della ricerca e di una rilettura di quella che per i russi rimane la “grande guerra patriottica. Visitare il Mausoleo del grande irredento Cesare Battisti, il Museo Nazionale ed insieme questa mostra sulla Campagna di Russia è un’occasione che pochi Gruppi si vorranno lasciar scappare.

La direzione informa che le prenotazioni a visite guidate per Gruppi sono così numerose da aver quasi esaurito i posti disponibili. Lasciata l’autostrada al casello Nord o Sud di Trento, sulla tangenziale uscire a Piedicastello, aggirare il Doss fino a Piazzale Divisioni Alpine e da lì percorrere la “Strada degli Alpini”. Il Museo sarà riconoscente verso coloro che desiderassero donare documenti, pubblicazioni o cimeli storici di guerra e tutto quanto può testimoniare la vita del Corpo degli Alpini.

I recapiti del MUSEO NAZIONALE STORICO DEGLI ALPINI: casella postale 33, 38122 – Trento tel./fax 0461/827248; e-mail museoalpini@libero.it ; sito web: www.museonazionalealpini.it

Orario continuato dalle 9 alle 17 dall’11 al 14 maggio 2012. Ingresso libero.