Quanti ricordi in quella caserma

    0
    61

    Vi scrivo per condividere la nostra gioia per aver partecipato all’adunata degli alpini nella caserma Calbo di Santo Stefano di Cadore. Lì mio marito aveva fatto il suo servizio nel 1965, e ritornare dopo 40 anni è stato emozionante anche per me. Ci siamo commossi all’alzabandiera in mezzo a tutte quelle penne nere, alla sfilata , agli o­nori ai Caduti accompagnati dalla fanfara di Conegliano. Ancor di più mio marito si è commosso incontrando amici riconosciuti dopo tanto tempo.

    Laura Mioli Bonin Montebello (VI)

    Ho dovuto, a malincuore, sintetizzare la sua lettera traboccante di alpinità. Lei fa parte di quel nutrito gruppo di mogli, madri, figlie e sorelle che ci accompagnano nel nostro cammino di alpini, rendendo lieve la fatica. Ringraziando lei, ringrazio tutte.