Le squadre Antincendio Ana intervengono in Sud Italia

0
518

Le squadre dell’Antincendio boschivo della Protezione civile ANA sono impegnate a sedare gli incendi che hanno colpito Puglia e Sardegna. I volontari di tutti e quattro i Raggruppamenti – in particolar modo quelli del 4° che sono di stanza in Sud Italia – stanno operando nel Salento, nell’Alta Murgia e nel Gargano, mentre altri volontari sono all’opera nello spegnimento dei roghi e nella successiva bonifica a Villacidro e Perdaxius.

I campi allestiti dalla Protezione Civile Ana sono 3 in Puglia con 30 volontari e 2 in Sardegna con 15 volontari. Sono in servizio per una settimana per poi essere avvicendati da altrettanti colleghi e hanno il compito di monitorare il territorio, di intervenire in caso di incendio e di bonificare le aree in modo che le fiamme non riprendano vita.

Il responsabile dell’Antincendio della Protezione Civile ANA, Francesco Morzenti ricorda che la formazione del personale per quest’attività è assai delicata e non può lasciare nulla al caso: “Sono orgoglioso di vedere il livello di preparazione dei nostri volontari che ci permette di gestire situazioni complesse come è accaduto a Campi Salentina, dove oltre al controllo dell’incendio abbiamo collaborato all’evacuazione di un migliaio di persone”.

I volontari ANA dell’Antincendio operano anche al seguito delle squadre regionali di Protezione Civile, dipendenti direttamente dal Dipartimento, come accade in queste due Regioni e in Sicilia.