Addestramento diurno e notturno in Val Badia con “Ice Patrol”

0
2002

Dopo l’inaugurazione di martedì a Brunico, l’esercitazione Volpe Bianca 2023 delle Truppe Alpine dell’Esercito è entrata nel vivo con il primo appuntamento: la Ice Patrol, prova di pattuglia in quota e a climi rigidi che si è conclusa oggi in Alta Val Badia, a 2000 metri di altitudine.

Per tre giorni e due notti di seguito gli Alpini delle brigate Julia e Taurinense si sono sottoposti a un impegnativo test delle capacità tecniche e tattiche di movimento e combattimento in montagna, lungo un itinerario di 20 chilometri con mille metri di dislivello, indossando la tuta mimetica per ambienti innevati e portando l’arma e uno zaino con 25 kg di equipaggiamento.

Le prove di mountain warfare si sono svolte sotto la supervisione del Centro Addestramento Alpino di Aosta e hanno compreso movimento su sci, tiro con l’arma individuale, soccorso valanghe, trasporto di un ferito su barella, topografia e superamento di ostacoli naturali. A seguire, nei prossimi giorni si svolgeranno le esercitazioni Ice Challenge, Arctic Endeavour e Winter Resolve.