Il Piemonte celebra la prima “Giornata regionale del valore alpino”

0
408

Il 17 gennaio il Consiglio regionale del Piemonte, in apertura dei lavori, ha celebrato la prima “Giornata regionale del valore alpino”, ospitando nell’aula vessilli e gagliardetti dell’Associazione.

Nell’occasione è stata presentata l’attività svolta sul territorio dalle Sezioni piemontesi; come ha ricordato il vicepresidente nazionale Gian Mario Gervasoni “il nostro intento è parlare di memoria, solidarietà e amicizia. Sono questi i cardini che ci permettono di far nascere idee e progetti”. 

Accanto agli alpini e ai Consiglieri nazionali ha partecipato alla cerimonia anche il reduce di Russia Giovanni Alutto, 106 anni splendidamente portati!

La Giornata è stata istituita con legge regionale ma “non vogliamo fermarci all’aspetto normativo – ha detto il presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia – intendiamo fare di più promuovendo lo spirito di solidarietà che anima gli alpini, coinvolgendo ad esempio le scuole e i giovani, a partire dal Salone del Libro”. 

Ricordiamo che, in seguito all’approvazione della legge, la Regione ha stanziato 100mila euro l’anno per i primi tre anni (2022-2024). Risorse che potranno promuovere esperienze formative, attività di protezione civile ed opere di volontariato, la diffusione della cultura legata agli alpini e la valorizzazione del ruolo delle Sezioni ANA del Piemonte in tema di conservazione e valorizzazione dei rifugi alpini e del territorio montano. Attività da realizzare in collaborazione con istituzioni, enti e associazioni regionali.