Il 9° Alpini in partenza per il Kosovo

0
674

Il 9° Alpini è in partenza per la missione di pace in Kosovo. La cerimonia di saluto del contingente è avvenuta alla caserma “G. Pasquali”, a L’Aquila, sede del reggimento, alla presenza del comandante della Taurinense, gen. Nicola Piasente.

Donne e uomini del 9° in partenza per la missione si sono schierati al comando del colonnello Mario Bozzi e della ten. col. Monica Segat, comandante del battaglione L’Aquila. Sulle tribune autorità civili e militari hanno assistito aglio onori militari alla pluridecorata Bandiera di guerra del 9°.

Gli interventi di saluto dei rappresentanti politici della Regione Abruzzo, della Provincia e del Comune de L’Aquila, sono stati tutti in senso di gratitudine verso gli alpini che sono parte integrante e fondamentale del territorio abruzzese, sempre presenti nelle problematiche locali ed adesso ancora una volta nel contesto internazionale.

Il Consigliere nazionale Tonino di Carlo ha portato il saluto dell’Associazione Nazionale Alpini, presente il vessillo della Sezione Abruzzi scortato dal presidente Pietro D’Alfonso e numerosi Gagliardetti, a testimonianza della solidarietà e vicinanza degli alpini in congedo verso i fratelli in armi. Senso di amicizia rimarcato da D’Alfonso che, citando una frase dell’opera di P. Montanaro “Amici Miei”, ha ringraziato ancora una volta con orgoglio e privilegio la possibilità di essere sempre vicini ai promotori di solidarietà e partecipazione verso i cittadini con sempre tutela del territorio nazionale e alla ricerca di tranquillità e pace quando richiesti a livello internazionale.

Il gen. Nicola Piasente dopo aver passato in rassegna i reparti schierati e salutato la pluridecorata Bandiera del 9°, ha ringraziato per l’amicizia e vicinanza degli alpini in congedo, salutando il vessillo della Sezione Abruzzi. Nel suo intervento ha augurato il pieno successo della missione. La lettura della Preghiera dell’Alpino ha concluso la cerimonia.

Dario Rapacchiale