Rave e raduni degli alpini: le scuse di Ferrero alle penne nere

0
11936

L’on. Paolo Ferrero, dopo le polemiche seguite alla sua dichiarazione alla trasmissione di Rete4 “Zona Bianca” del 30 ottobre scorso in ordine a “rave e raduni degli alpini” ha telefonato al Presidente nazionale Sebastiano Favero, inviando una lettera di scuse alle penne nere.

Durante la trasmissione zona bianca di domenica scorsa, nell’ambito della discussione sui rave, ho sostenuto una similitudine tra questi e i raduni degli alpini. Il mio intento era di relativizzare le accuse e la criminalizzazione dei rave ma invece l’effetto è stato quello di ferire i sentimenti di molti alpini. Me ne dolgo perché non era in alcun modo una mia intenzione e mi scuso per un parallelismo che è indubbiamente risultato maldestro. Confido che questa mia puntualizzazione possa chiarire un malinteso di cui porto per intero la responsabilità. Non aggiungo altre parole che in questi casi possono solo contribuire a generare altri equivoci.

Con immutata stima,
Paolo Ferrero