Consegnata la cittadinanza onoraria di Campotosto al Presidente Favero

0
593

Questo pomeriggio il sindaco di Campotosto, Ercole Di Girolami, ha consegnato la cittadinanza onoraria al Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero “per l’eccellente organizzazione, l’eccezionale motivazione, l’intelligenza, l’intuito, lo spirito di sacrificio e l’altissimo senso del dovere che hanno portato all’ottimo assolvimento dei compiti per la realizzazione della Casa della Comunità di Campotosto”.

La decisione del Consiglio Comunale è infatti il riconoscimento per gli interventi dell’Associazione Nazionale Alpini sul territorio dopo il sisma del 2017 e per la costruzione di un edificio polifunzionale per la popolazione, terminato nel novembre dello stesso anno.

Oltre ad una nutrita delegazione di alpini era presente anche Luigi Cannavicci, sindaco all’epoca del sisma e oggi consigliere comunale. I sindaci, di oggi e di allora, hanno ringraziato gli alpini perché sono stati i primi a costruire qualcosa dopo il terremoto ridando fiducia alla gente in un momento molto difficile: “Adesso il nostro edificio è un punto di riferimento per tutta la comunità e proprio di fronte sarà realizzato il nuovo municipio, creando una sorta di agorà di Campotosto”.

Insieme al Presidente Favero è stata consegnata la cittadinanza onoraria di Campotosto anche a Pietro D’Alfonso, presidente della Sezione Abruzzi, per il grande impegno degli alpini abruzzesi sul territorio nel dopo-terremoto.