Presentato a Bolzano il CalendEsercito 2022

0
1094
E’ stato presentato presso il Circolo Unificato dell’Esercito di Viale Druso il CalendEsercito 2022, alla presenza del sindaco di Bolzano Renzo Cremaschi, del commissario di Governo, del prefetto Vito Cusumano e di altre autorità locali e rappresentanti delle associazioni combattentistiche e di Arma.
 
L’Esercito per la sicurezza del cittadino, in caso di necessità è sempre pronto a intervenire. La 25ª edizione del CalendEsercito è tutto questo. Nell’illustrazione delle pagine del Calendario che descrivono le attività operative e le specialità dell’Esercito il comandante delle Truppe Alpine gen. C.A. Ignazio Gamba ha voluto sottolineare “come la Forza Armata sia sempre pronta a fronteggiare le minacce più inattese, tra cui la più viva è quella per l’emergenza pandemica e vuole testimoniare come l’Esercito sia in grado di svolgere un ruolo da protagonista nel difendere i nostri concittadini, a prescindere dalla natura della minaccia”.
 
Un’occasione per illustrare le straordinarie capacità sviluppate dai militari dell’Esercito ed in particolare di quelli appartenenti alle Truppe Alpine durante le intense attività di addestramento e gli impieghi operativi in ambito internazionale. Senza dimenticare, inoltre, il ruolo dei militari dell’Esercito nell’ impegno per il contenimento e il contrasto della pandemia. Un ruolo che ha visto le truppe alpine impegnate per tutto l’anno nel piano vaccinale per la mitigazione da rischio Covid. In particolare, nella Provincia di Bolzano, in supporto alla locale Azienda Sanitaria; nella gestione dei centri vaccinali con la costante presenza in fiera e la realizzazione del centro vaccinale “Julia” a Merano presso la caserma Battisti sede del reggimento logistico Julia.
 
Le immagini ed i disegni riprodotti nel calendario 2022 sono il volto di un Esercito Italiano che aiuta a ricostruire consapevole che l’addestramento é la chiave di volta per poter sempre essere pronti ad operare con passione ed umanità.
 
Il calendario, presentato con un format inedito, contribuirà anche a sostenere l’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani ed i Militari di Carriera dell’Esercito, alla quale sarà devoluta una quota del ricavato delle vendite. L’Opera Nazionale assiste, attualmente, circa 500 orfani di Ufficiali, Sottufficiali, Graduati nonché dei militari di truppa.