“Le 7 giornate di Bergamo” al Festival del Cinema di Venezia

0
883

L’8 settembre tra le “proiezioni speciali” della 78ª edizione del Festival del Cinema di Venezia verrà presentato il film “Le 7 giornate di Bergamo” che racconta la costruzione in tempi record dell’Ospedale degli alpini in Fiera a Bergamo.

Sergio Rizzini, responsabile nazionale della Sanità Alpina, è stato l’artefice del progetto, sviluppato con Ambrogio Crespi e affidato alla prima regia di Simona Ventura.

E’ stato possibile conservare uno scrigno di emozioni grazie alle immagini fissate dall’alpino Giacomo Pellegrinelli insieme ad Emanuele Brambilla, Luca Ticozzi e Stefano Truglio che hanno documentato con la loro telecamera il grande tesoro di umanità nei giorni della tragedia. Un’umanità che ha saputo vivere e reagire anche con il miracolo dell’ospedale degli alpini, un presidio realizzato in soli sette giorni di costruzione che ha consentito di poter contare su un efficace contrasto alla diffusione della pandemia.

In campo con gli alpini è scesa una coproduzione di Proger Smart Communication con AddIctive Ideas e SiVe. Tra gli autori Giovanni Terzi, Luigi Crespi e Natascia Turato. Al fianco di Simona Ventura giovani di talento, come Niccolò Crespi con Michele Saulle; alla fotografia Orazio Truglio e Alessandro Arrighi alla direzione lavori.

Maggiori informazioni: 
www.le7giornatedibergamo.it
www.labiennale.org