2 aprile: la Lombardia celebra la Giornata della Riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini

0
1517
L'ingresso dell'Ospedale degli alpini in Fiera a Bergamo.

Domani, 2 aprile,  la Lombardia celebra la Giornata della Riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini, istituita lo scorso anno con legge regionale e che ricorda la realizzazione in tempi record dell’Ospedale in Fiera a Bergamo per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Le celebrazioni avranno inizio alle ore 14 con l’alzabandiera e la deposizione di una corona al Monumento dell’Alpino di Bergamo in Piazzale degli Alpini. Al termine le autorità visiteranno il centro vaccinale allestito nell’Ospedale degli alpini in Fiera; a seguire, presso la Sala convegni della Fiera, avrà luogo una breve cerimonia: interverranno il Presidente dell’ANA Sebastiano Favero, il comandante delle Truppe Alpine gen. C.A. Claudio Berto, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e il Presidente della Regione Attilio Fontana.

Lo scorso anno tra i mesi di febbraio e settembre per far fronte all’emergenza creata dal Covid-19, l’Associazione Nazionale Alpini ha impiegato in Lombardia 3.189 volontari, impegnati per oltre 231mila ore e ha raccolto complessivamente più di 4 milioni e mezzo di euro.