Le Truppe Alpine salutano i mondiali di sci di Cortina 2021

0
405

Dopo più di un mese e mezzo gli uomini e le donne delle Truppe Alpine salutano la suggestiva località di Cortina e i Mondiali di Sci 2021 dove hanno operato in quello che è stato il più grande evento in Italia dopo le restrizioni dovute all’emergenza pandemica che ormai da un anno ha posto notevoli limitazioni alle manifestazioni sportive.

Una presenza massiccia, costituita dagli alpini delle Brigate Alpine Julia, Taurinense, dal Centro Addestramento Alpino e Reparto Comando e Supporti Tattici “Tridentina”, che hanno lavorato in armonia con le indicazioni del comitato organizzatore su differenti macro aree di intervento. Gli alpini hanno organizzato le piste e allestito i campi di gara, hanno curato la logistica di base, il soccorso piste e ha partecipato alle cerimonie, in particolare con la fanfara della brigata alpina Julia.

In ambito sportivo con la vittoria nello slalom parallelo del 1° caporal maggiore Marta Bassino, l’Esercito ha confermato, attraverso le Truppe Alpine, che le capacità operative e l’addestramento di unità abituate ad operare in ambiente montano possono portare lustro all’Italia e possono ben integrare l’organizzazione di grandi eventi, costituendo un’importante risorsa in uno spirito sinergico teso ad evidenziare le capacità del nostro Paese.