Il 2° Genio guastatori disinnesca un ordigno a Bolzano

0
232

Gli artificieri alpini del 2° reggimento Genio guastatori della Julia hanno disinnescato una bomba d’aereo statunitense da 500 libre, risalente al Secondo conflitto mondiale, rinvenuta nel centro di Bolzano e riaffiorata in un cantiere di viabilità pubblica.

L’operazione è stata chiamata “Zentrum bis” perché l’operazione è stato molto simile ad un altro ordigno reso inerme nell’ottobre dello scorso anno.

Le attività preparatorie sono iniziate nei giorni scorsi con la realizzazione di importanti opere di contenimento a protezione dell’area destinata alle operazioni di bonifica. Dalle prime ore del mattino è stata predisposta l’evacuazione di oltre 4mila abitanti, chiudendo al traffico le più importanti vie di comunicazione stradali, autostradali e ferroviarie, grazie alla presenza degli uomini delle Forze dell’Ordine.

Alle ore 10:40 di ieri l’ordigno è stato despolettato ad opera degli artificieri del 2° Genio guastatori, supportati dagli assetti sanitari della Croce Rossa Militare e, una volta fatto brillare, si è potuti ritornare alla normalità.

DCIM100MEDIADJI_0173.JPG