L’US Army premia un parà alpino

0
322

Il 1° caporal maggiore Arturo Rio, ranger del 4° reggimento alpini paracadutisti, si è attestato al primo posto in graduatoria nel Corso Special Operations Combat Medic, dedicato agli operatori delle forze speciali internazionali, che si è svolto al JFK Special warfare center and school di Fort Bragg, negli Stati Uniti.

Il caporal maggiore Rio ha conseguito la qualifica di Special Operation Combat Medic ed essendo stato primo su 87 corsisti è stato insignito dell’Army Commendation Medal, prestigioso riconoscimento dall’esercito americano.

Il corso è durato 36 settimane e aveva lo scopo di addestrare gli operatori delle forze speciali per aumentare le loro capacità operative e far acquisire competenze specialistiche in diversi ambiti, quali il Combat trauma management, il Tactical Combat Casualty Care e in generale quello che riguarda le capacità di gestione dei feriti in combattimento.