Scoprimento del cippo del ten. Cucco

0
196
La benedizione del cippo nel 1953.

Sabato 26 ottobre, alle ore 17, gli alpini biellesi si incontreranno al Piazzo per la cerimonia di scoprimento del cippo dedicato al ten. Mario Cucco del 4° Alpini, Medaglia d’Argento al V.M., dopo il restauro eseguito da Tiziana Carbonati.

La figura di Mario Cucco è fondamentale per la Sezione ANA di Biella. Nato a Biella nel 1896, studente del 4° anno di medicina, è chiamato alle armi nel novembre 1915. Dopo la Scuola militare di Modena viene incorporato nel 4° Alpini, battaglione Aosta, come sottotenente.

Nell’ottobre 1916 si merita una Medaglia di Bronzo sull’Alpe Cosmagnon e sette giorni dopo una prima Medaglia d’Argento sul Dente del Pasubio, uscendone gravemente ferito. Appena ristabilito chiede e ottiene di ritornare al suo reparto. Ma il destino lo aspetta ventiduenne a pochi giorni dalla fine del conflitto: nella notte del 26 ottobre 1918 cade combattendo al comando della sua 43° compagnia sui Solaroli, posizione strategica per la difesa del Monte Grappa.

Mario Cucco è sepolto nel cimitero di Oropa dal 1921, traslato dal cimitero militare di Caniezza (TV). L’ANA di Biella, fondata nel 1922, sei anni dopo diventa Battaglione biellese Mario Cucco, denominazione come era in uso in quel periodo.