Cerimonie ad Asiago e sull’Ortigara in ricordo dei Caduti

0
899

Il 99° pellegrinaggio, organizzato dall’ANA Verona in collaborazione con le Sezioni di Marostica e Asiago, ha visto centinaia di alpini salire fino a oltre duemila metri di altitudine per ricordare e far memoria di quanto accaduto tra il 10 e il 29 giugno del ’17 del secolo scorso.

Alla due giorni di commemorazione, che si è svolta tra l’altopiano di Asiago e le cime dell’Ortigara, hanno partecipato anche numerosi sindaci e rappresentanti istituzionali di molti Comuni del territorio. In rappresentanza del Veneto, è salita in vetta l’assessore regionale Elena Donazzan. La Messa è stata concelebrata dal cappellano degli alpini veronesi don Rino Massella e da Padre Milan Pregelj, sul monte Ortigara, all’ombra della Colonna Mozza a oltre duemila metri d’altitudine.

Tra i momenti più toccanti della giornata, ieri intorno alle 12.30, la cerimonia di deposizione delle reliquie di Beato don Carlo Gnocchi nella chiesetta del monte Lozze, a benedizione perenne dei Caduti dell’Ortigara: cappellano degli alpini, presente nella ritirata di Russia nella guerra del ’45 e autore di “Cristo con gli alpini”.

Ana Verona