Cison di Valmarino: cittadinanza onoraria alle Truppe Alpine ed esercitazione di protezione civile

0
202
Gli alpini al Bosco delle Penne Mozze.

Ieri, 29 marzo, Cison di Valmarino ha conferito la cittadinanza onoraria alle Truppe Alpine nel corso di un consiglio comunale straordinario, convocato dal sindaco Cristina Pin al teatro La Loggia. A ritirare il riconoscimento il comandante, gen. C.A. Claudio Berto.

Il legame tra il borgo e le penne nere è forte e duraturo tanto che a Cison si trova un luogo della memoria unico, il Bosco delle Penne Mozze, dove ogni anno l’Associazione Nazionale Alpini ricorda i Caduti in una cerimonia.

A contorno dell’evento, in serata al teatro magno di Castelbrando, un folto pubblico ha partecipato al concerto della Fanfara della Julia, diretta dal primo maresciallo Lorenzo Sebastianutto.

Sabato mattina è prevista l’esercitazione congiunta tra la Protezione Civile Ana e l’Esercito che si volgerà in cinque fasi, simulando la ricerca e il soccorso di un ferito.