Gli alpini riaprono il Liber Cafè

0
76

Il bar della Palazzina Liberty in piazza Dante ha riaperto i battenti. Il Comune per rilanciare l’area ha infatti scelto di puntare sulle penne concedendo alla Sezione Ana di Trento la gestione gratuita dell’edificio, chiuso da fine 2017. In attesa del nuovo gestore, che dovrà essere individuato con un apposito bando, fino al 30 giugno la palazzina Liberty è così stata affidata agli alpini che tramite un loro preposto – Mirio Segata con il suo staff – trasformeranno l’edificio in un contenitore di tante iniziative legate all’Adunata, ma non solo. 

Luogo di incontro, tra caffetteria ed info point, il Liber Cafè “Alpino” sarà anche un vivace spazio culturale dove «aspettare» l’Adunata, viverla ma anche rielaborarla dopo il 13 maggio: un laboratorio in cui registrare «voci e volti» del grande raduno, dove acquistare le cartoline dell’Adunata o assistere alla presentazione di libri anche per bambini (in collaborazione con la biblioteca giovanile). Una convenzione, quella firmata da ANA e Comune, pensata anche per rafforzare il presidio e il controllo di piazza Dante, su cui il Liber Cafè si affaccia.

«È un onore e un grande piacere mettere a disposizione della città e dei tanti visitatori in arrivo per l’Adunata questo locale. Un luogo per prepararci a vivere questo grande evento e per rielaborarlo i giorni a seguire, ma soprattutto un modo per riqualificare questa piazza, cuore nevralgico di Trento, da sempre crocevia di arrivi e partenze», afferma l’assessora alle politiche sociali del Comune di Trento Mariachiara Franzoia.

«Questo luogo resterà alla città anche dopo il 13 maggio come rappresentanza alpina, pronto ad accogliere tanti ospiti e cittadini in qualsiasi momento – sottolinea il vicepresidente della Sezione ANA di Trento Paolo Frizzi -. Un progetto condiviso tra amministrazione comunale e Sezione ANA di Trento pensato per rioccupare positivamente e far rivivere una zona strategica della città non solo nei giorni della manifestazione, ma anche nel post-Adunata. Riempiremo questo spazio con iniziative di carattere culturale, con serate a tema, iniziative per i più piccoli e momenti dove poter incontrarsi e metabolizzare il bagaglio che ci porteremo dietro una volta passata l’Adunata».

Durante l’Adunata il Liber Cafè diventerà un punto nodale: qui si potranno trovare le guide all’evento, le cartoline ufficiali e il materiale informativo per destreggiarsi nei giorni della manifestazione. Inoltre, per entrare nel vivo della manifestazione, da mercoledì 9 a venerdì 11 maggio, nella fascia oraria che va dalle 7.30 alle 8.30, con l’aiuto dei professionisti dell’informazione locale, si leggeranno le notizie del giorno, ci si addentrerà nel programma e negli eventi della manifestazione, dando il buongiorno alla città e a tutti gli alpini.