Gli alpini ad Assisi per il ventennale del terremoto

0
6

Sono passati venti anni – era infatti il 26 settembre 1997 – dal disastroso terremoto che colpì l’Umbria e Assisi, causando dolore e ingenti danni al patrimonio artistico e culturale.
In quei giorni di sofferenza i volontari della Protezione Civile dell’ANA c’erano, per portare aiuti nei giorni e nei mesi successivi al sisma, c’erano per l’accoglienza alla popolazione, per la messa in sicurezza dei territori e anche durante la ricostruzione.

Erano presenti anche lo scorso 3 ottobre ad Assisi, per il ventennale del sisma, con una delegazione delle Sezioni di Firenze, Latina e Abruzzi, guidata da Nicola Cianci e Paolo Manghina. Nel corso dell’incontro hanno ricevuto, alla presenza del Capo dello Stato, l’attestato di riconoscimento per il lavoro svolto vent’anni fa e per la presenza continua, assicurata anche nelle ultime emergenze in Centro Italia, dove l’impegno degli alpini è assiduo.

Stefano Meroni

La rappresentanza della PC dell’ANA ad Assisi.

L’attestato consegnato all’Associazione.

L’incontro per il 20° anniversario del terremoto al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli (foto Quirinale).