A Roma, per i marò

0
8

Sono passati oltre seicento giorni dall’incidente al peschereccio St. Anthony, avvenuto al largo delle coste del Kerala (India), nel quale morirono due pescatori. E’ da allora che i fucilieri di marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono sequestrati dalla giustizia indiana e, fatto ancor più grave, i riflettori sulla vicenda nel nostro Paese si sono spenti, non alimentando l’interesse nell’opinione pubblica e nelle istituzioni.

In occasione della marcia della solidarietà “Tutti insieme per i marò”, in programma il 23 novembre a Roma, il presidente nazionale Sebastiano Favero ha rinnovato l’appello per i due fucilieri e ad una massiccia partecipazione all’evento.

Leggi la lettera del presidente Favero »