Il gen. Abrate saluta i militari in missione all'estero

0
542

Nell’approssimarsi della data del termine del suo mandato, previsto per il 31 gennaio, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale (alpino) Biagio Abrate, ha voluto personalmente salutare i militari impegnati nelle missioni all’estero.

L’8 gennaio ha incontrato i militari impegnati nell’ambito delle forze NATO KFOR dell’Operazione “Joint Enterprise” in Kosovo. E’ stato accolto dal colonnello Ascenzo Tocci, comandante del Multinational Battle Group West, l’unità a guida italiana deputata al controllo dell’area Ovest, e ha salutato tutto il personale di stanza a “Villaggio Italia”, a Pec.

In Kosovo, accolto dal col. Tocci.

Il 19 gennaio il gen. Abrate si è recato in Afghanistan e, accompagnato dal gen. B. Dario Ranieri comandante del Regional Command West, ha raggiunto tutte le basi in cui i militari italiani sono quotidianamente impegnati: a Farah è stato accolto dal comandante della Transition Support Unit South, su base 9° Alpini de L’Aquila, Colonnello Riccardo Cristoni, con il quale si è successivamente portato presso la base avanzata di Bala Boluk. Quindi il gen. Abrate ha raggiunto Shindand per incontrare gli alpini del 3° reggimento di Pinerolo, guidati dal col. Andrea Bertocchi, che costituiscono – insieme ad altri assetti militari italiani – la Transition Support Unit Center, e il Team dell’Aeronautica Militare che forma i piloti di elicottero dell’aviazione militare afgana. La visita è quindi terminata a “Camp Arena”, sede del Regional Command West.

Il gen. Abrate saluta gli alpini in Afghanistan.

Il 20 gennaio il gen. Abrate è stato accolto nella base militare di Naqoura, in Libano, dal Comandante, gen. D. (alpino) Paolo Serra e si è successivamente recato alla base di Shama per incontrare il gen. Antonio Bettelli, comandante del settore ovest di Unifil, su base brigata aeromobile “Friuli”. Durante le visite il gen. Abrate ha salutato alcuni soldati, aviatori, marinai e carabinieri, ringraziandoli per il prezioso operato.

Onori militari al gen. Abrate al quartier generale di UNIFIL.