Cerimonia a Fermo in ricordo del cappellano Loy

0
171

Nel 2012 ricorrono i cent’anni dalla nascita di don Amelio Loy, marchigiano, morto a 33 anni per ferite, fame e stenti in terra di Russia, dove si trovava al seguito della divisione Julia, di cui era cappellano. 

Il 20 maggio a Fermo è in programma una grande manifestazione in suo ricordo; parteciperanno gli alpini delle Marche e del centro Italia, con altre associazioni d’arma e autorità e saranno presenti anche i ragazzi delle scuole.

Per informazioni: Sergio Mercuri, presidente della sezione Marche, tel. 338-4003766, marche@ana.it