9 Memorial De las avellanes: gli alpini c'erano

0
18

Il 28 marzo il Consigliere nazionale Mauro Gatti, in rappresentanza del Presidente dell’ANA Corrado Perona, insieme ad una delegazione di alpini bergamaschi e torinesi, ha preso parte ad Os de Balaguer, 70 chilometri a nord ovest di Lleida, in Catalogna, al 9º Memorial de Las Avellanes.

Si tratta di una celebrazione di memoria e riconciliazione promossa e sostenuta dai Soldati da montagna spagnoli dell’ASVM i quali, come l’Associazione Nazionale Alpini, aderiscono all’International Federation of Mountain Soldiers (IFMS) a ricordo dei caduti e delle vittime, senza alcuna distinzione di appartenenza, della Guerra civile spagnola. Nel piccolo centro pirenaico, accanto all’antico monastero di Santa Maria (sec. XII), un cimitero raccoglie le spoglie di molte centinaia di combattenti del periodo 1936 1939.

Tra essi, numerosi erano gli Italiani, schierati su quel tratto di fronte tanto con i Repubblicani quanto con i Nazionalisti. Una corona di fiori con i colori nazionali di Spagna e d’Italia è stata deposta, presenti le Autorità militari della Regione, ai piedi del sacello. La sera precedente, la delegazione italiana era stata ricevuta nella sala consiliare dell’Ajuntamiento della città di Lleida dall’Alcalde (sindaco), prof. Angel Ros, al quale Mauro Gatti ha consegnato il guidoncino dell’Associazione Nazionale Alpini. Il prof. Ros, che si esprime in un fluente italiano, ha avuto parole di grande apprezzamento per la partecipazione degli alpini all’evento’.


Un momento della cerimonia nel chiostro del monastero.