Articolo Alpino

Non è questione di firma


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Marzo 2018 dell'Alpino


Ho letto la tua risposta su L’Alpino di febbraio “L’autorizzazione a pubblicare” e ti ringrazio delle delucidazioni come sempre ben chiare e che condivido al 99%, ecco il perché: tutti gli alpini giustamente possono scrivere al direttore, è un diritto, nulla da eccepire, ma l’aggiunta del rafforzativo Gruppo o Sezione nella firma delle lettere involontariamente coinvolge i Gruppi e le Sezioni in situazioni che a volte non riescono a giustificare davanti alle rimostranze dei loro soci in merito alla pubblicazione.

Allora chiedo non si potrebbe scrivere solo alpino di Novara, di Roma ecc…, così chi scrive non usa il paravento della Sezione o del Gruppo e ne risponde di persona? Questa è solo una nostra considerazione scaturita da brutte esperienze contratte sul territorio. Un sincero abbraccio con stima.

Giovanni Grossi, Presidente Sezione Domodossola

Caro Giovanni, dovrai convenire con me che il problema non è come ci si firma, ma quanta sintonia c’è con il proprio Gruppo e la propria Sezione. Ricambio abbraccio e stima.

  13/03/2018

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits