Articolo Alpino

Gli Auc che sfilano


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Aprile 2018 dell'Alpino


Sono uno di coloro che, nonostante i periodici rimproveri su L’Alpino, si ostinano a sfilare con la Smalp, dove sono stati “forgiati” da sei indimenticabili mesi di corso, piuttosto che con la Sezione di appartenenza.

Se il nostro comportamento è così poco coerente con le regole dell’Associazione, come si evince dalla tua risposta su L’Alpino di gennaio, che confesso di non condividere, alla lettera di Umberto Guerra, come mai nello stesso numero a pagina 10, appariamo proprio noi, sten ex Auc, mentre sfiliamo con la Smalp, ad illustrare il servizio più importante del numero, quello sulla Tv alpina? Guido Caccia Caro Guido, grazie della bacchettata, anche se ho tirato via la mano prima che calasse la verga. Quando scegliamo le foto le prendiamo tra quanto è accaduto, considerato che ciò non era né reato, né proibito. Detto questo va da sé che avere opinioni diverse è quanto mai legittimo. La verità, si dice da sempre, è sinfonica. Ho seguito con attenzione i diversi interventi che, con motivazioni più o meno sostenibili, cercano di giustificare la sfilata con la Smalp ad ogni Adunata. Andrebbe tutto bene se non ci fosse anche un altro aspetto di cui non si è parlato, perché ho avuto occasione di conoscere alcuni partecipanti che non erano iscritti all’Ana, ma solamente all’Unuci. Quindi… non funziona proprio.

Ildo Baiesi, Sezione Bolzano

Ecco un’altra nota della sinfonia.

  10/04/2018

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits