Articolo Alpino

BRESCIA - Voci per aiutare


  Argomento: Brescia

Articolo di tipo Le Nostre Sezioni   pubblicato nel numero di Novembre 2017 dell'Alpino


Durante una riunione del direttivo del coro Ana Alte Cime, uno dei presenti, Luigi Quaresmini, si è chiesto: «Ma noi non facciamo nulla per i nostri amici colpiti dal terremoto? ». Con l’assenso della presidenza sezionale, tramite la quale sono stati girati alla Sede Nazionale i proventi raccolti, ci si è messi subito al lavoro. Sono stati coinvolti altri tre cori: Coro della Montagna di Inzino, coro La Soldanella di Villa Carcina e coro Rocce Roche di Brescia. 

Quindi, tramite l’assessore del Comune di Brescia, Valter Muchetti, abbiamo chiesto e ottenuto dalle autorità ecclesiastiche, l’autorizzazione ad usufruire della chiesa di San Giuseppe, conosciuta a Brescia come la “Scala” del canto. Contando sulla sensibilità del comune di Brescia, della Banca Galileo, della Centrale del latte e sull’aiuto logistico degli alpini del Gruppo di Borgasatollo, si è concretizzato il progetto, denominato “Voci per cantare… mani per sognare”.

I quattro cori hanno dimostrato la loro validità musicale, molto apprezzata e gradita dal pubblico nella gremitissima chiesa di San Giuseppe (nella foto). La manifestazione si è chiusa con il canto, a cori uniti, dell’Inno di Mameli e, per i coristi, con un brindisi in allegra compagnia protrattosi fino a tarda sera in piazza della Loggia. Dal punto di vista finanziario ci si aspettava qualcosa in più, ma abbiamo comunque la soddisfazione di aver fatto sgorgare un piccolo rivolo che contribuirà a gonfiare il mare della solidarietà alpina. I valori di amicizia e fratellanza non hanno prezzo!

Sempre in quest’ottica, il direttivo del coro Alte Cime spera di riuscire a realizzare una visita alle zone del Centro Italia colpite dal sisma. L’iniziativa, con spese a carico dei singoli coristi, sarà fattibile grazie alla disponibilità dell’alpino Venanzio Fidanza, Capogruppo e sindaco di Montebello di Bertona (Pescara), che ci aiuterà a superare le difficoltà logistiche. Esprimeremo così, con il canto, la nostra vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto.

Angelo Turinelli

  08/11/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits