VENEZIA Cristel confermato presidente

    0
    134

    Adriano Cristel è stato rieletto presidente degli alpini della sezione di Venezia dall’assemblea dei delegati dei 16 gruppi, svoltasi nella sede di San Marco. Con 41 voti contro 31 ha superato l’altro candidato, il giornalista Teddi Stafuzza del gruppo di Mestre. L’assemblea ha eletto anche il delegato nazionale Ottaviano Cereser, del gruppo di San Donà di Piave e i consiglieri sezionali Alvise Romanelli ed Enrico Rocco Lombardo, entrambi del gruppo di Venezia, Sergio Sandron capogruppo del gruppo di Portogruaro, Franco Munarini, consigliere nazionale e capogruppo e Teddi Stafuzza, entrambi del gruppo di Mestre.

    Nella relazione sul triennio di carica, il presidente Cristel ha annunciato che una delle tre icone che furono benedette lo scorso ottobre in occasione della tradizionale festa svoltasi a Mestre, dallo scorso mese è nella cappella di Camp Invicta del contingente italiano Italfor XIV, comandato dal colonnello Antonio Maggi. L’icona della Madonna del Don, copia di quella venerata nella Chiesa di San Carlo dei Padri Cappuccini di Mestre, fu inviata a Kabul (Afghanistan) dal gruppo di San Stino di Livenza.

    Nel corso dell’assemblea, presieduta dal generale Mario Rosa del gruppo Portogruaro, sono stati consegnati gli attestati con distintivo d’oro ai soci più anziani: Giovanni Paolo Gottardo (gruppo di Mirano con 51 anni di tessera), Mario Duiella (gruppo di Zara, 50 anni), Claudio Pescarolo (Venezia, 42 anni), Mario Chinellato (Mirano, 40 anni), Luciano Milanese (Spinea, 45 anni) e al past president sezionale Nerio Burba (Venezia).