Confindustria e Toyota Oliviero accendono i motori degli Alpini

0
1642

Alla grande macchina organizzativa della 95a Adunata Nazionale Alpini, in programma dal 10 al 12 maggio prossimi a Vicenza, non si può certo dire che manchino motori affidabili. E sostenitori fedeli. Già due anni fa, infatti, Confindustria e Toyota Oliviero avevano offerto il proprio sostegno alle Penne Nere vicentine e oggi tornano in campo con una nuova, generosa donazione. Alla Sezione ANA Vicenza “Monte Pasubio” viene donato un pullmino a 7 posti personalizzato nella livrea. Dato che la Sezione è in prima linea nella pianificazione del grande evento di primavera, Toyota Oliviero ha inoltre deciso di fornire in comodato ad Adunata Alpini 2024 srl, società preposta all’organizzazione, anche altri due mezzi, sempre personalizzati: una Yaris Cross Full Hybrid a disposizione da fine gennaio a tutto maggio e un van elettrico a 8 posti durante la settimana che culmina nell’Adunata.

La consegna dei mezzi avverrà ufficialmente a Palazzo Folco –sede operativa di Adunata Alpini 2024- nella mattinata di venerdì 26 gennaio, cioè nella Giornata Nazionale della Memoria e del Sacrifico degli Alpini. Tra le autorità che presenzieranno: Carlo Bonomi, presidente nazionale Confindustria, Daniele Valeri, direttore Confindustria Vicenza, Vincent Van Acker, numero due di Toyota Financial Services & Kinto Italia, Michele Iotti, direttore commerciale Oliviero Toyota Vicenza, oltre naturalmente a Lino Marchiori, presidente Sezione ANA Vicenza “Monte Pasubio” e Maurizio Pinamonti, presidente Adunata Alpini 2024 srl.

In pieno spirito alpino, nell’iniziativa sono stati coinvolti anche i bambini. Gli alunni della primaria Vittorino da Feltre di Vicenza hanno partecipato a un contest e hanno scelto, tra tre layout sottoposti al loro imparziale giudizio, la livrea per i mezzi. La mattina del 26 gennaio, a scuola, assisteranno all’Alzabandiera e a una breve spiegazione, da parte dei volontari Alpini locali, sul Tricolore, quindi una delegazione delle classi quarte e quinte raggiungerà Palazzo Folco per prendere parte alla cerimonia ufficiale.