Alpini del 9° feriti nel corso di violente manifestazioni in Kosovo

0
4329

Questo pomeriggio alcune unità di Kosovo Force sono state impiegate nel contenimento di violente manifestazioni in quattro municipalità del Nord del Kosovo. 

Durante il contrasto delle frange più attive della folla, a Zvecan, venti soldati ungheresi e undici del contingente italiano appartenenti al 9° Alpini, hanno riportato ferite da trauma e ustioni dovute all’esplosione di dispositivi incendiari. Lo rende noto lo Stato Maggiore della Difesa. Attualmente stanno ricevendo le cure mediche: nessuno è in pericolo di vita ma tre dei nostri connazionali sono in condizioni serie.

Lo scoppio delle violenze è dovuto alle tensioni derivanti dal voto dello scorso fine aprile con l’elezione di sindaci di etnia albanese in una località a maggioranza serba dove è stato messo in atto un boicottaggio elettorale.