Cittadinanza onoraria di Roccaraso alla base logistica addestrativa dell’Esercito

0
284

Il Comune di Roccaraso, nell’ambito delle proprie funzioni istituzionali, valorizza e promuove onorificenze e civiche benemerenze a coloro che con le proprie azioni, impegno, concrete opere e capacità, si sono distinti nell’apportare prestigio all’immagine ed al sentimento collettivo del Comune.

In tale ottica, considerato che la base logistico-addestrativa dell’Esercito Italiano di Roccaraso è considerata dalla cittadinanza un presidio e un punto di riferimento dello Stato, nonché concreto tratto di unione fra le istituzioni civili e militari nell’interesse della difesa e della sicurezza del Paese, l’amministrazione intende attestare sentimenti di apprezzamento e gratitudine nei confronti della stessa per l’opera svolta sul territorio nazionale ed a livello internazionale, con particolare riferimento all’accoglienza dimostrata nei confronti del personale civile afghano di supporto all’Italia a seguito del termine dell’impegno militare in Afghanistan.

Per queste motivazioni l’amministrazione comunale ha deliberato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria alla base logistico-addestrativa dell’Esercito, sia per l’alto senso del dovere dimostrato a favore dello Stato, sia per la notevole operatività garantita sul territorio, tanto a livello nazionale quanto internazionale, in segno di ringraziamento e riconoscenza.

La consegna del riconoscimento ha avuto luogo presso la Sala comunale “G. Spataro” del Comune di Roccaraso nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato autorità civili e militari locali oltre al sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato e al vicecomandante del Comando Militare della capitale, gen. D. Massimo Panizzi con una sezione della Banda dell’Esercito.

Il generale Panizzi, nel ringraziare il sindaco e la città per l’alto riconoscimento ricevuto, ha sottolineato che “l’Esercito c’è sempre, insieme alla sua gente e per la sua gente, in tutte le occasioni: per la difesa dello Stato, la sicurezza internazionale e i concorsi in emergenza, per essere vicini alle esigenze della popolazione, dimostrandosi una risorsa sempre pronta al servizio del Paese. In questa magnifica terra d’Abruzzo, una terra “alpina” sentiamo in modo particolare come la popolazione ci è vicina: l’evento odierno ne è l’ennesima dimostrazione. Ve ne siamo sinceramente grati.”

La cerimonia è proseguita presso la Base dell’Esercito dove, a ricordo della giornata, è stata scoperta una targa commemorativa e in tale contesto il Sindaco della cittadina abruzzese ha dichiarato: “La base logistico-addestrativa dell’Esercito è da sempre un punto di riferimento per la comunità di Roccaraso. Una struttura che negli anni ci ha permesso di contribuire in maniera concreta e in termini di ospitalità anche in occasione di drammatiche emergenze internazionali, esaltando così il nostro spirito di solidarietà e di accoglienza. Un riconoscimento, dunque, che va oltre l’aspetto formale ma che si appoggia su solide basi di collaborazione che si sono concretizzate in tanti anni”.