Il Piemonte istituisce la “Giornata del Valore Alpino”

0
705

Lo scorso 28 giugno il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato la legge che istituisce la “Giornata del Valore Alpino”, che si celebrerà il 16 gennaio, in memoria del sacrificio degli alpini caduti nella Campagna di Russia. La data scelta ricorda il 16 gennaio 1943, in cui venne diramato l’ordine di ripiegamento dei reparti alpini dal fronte del Don.

Il progetto di legge era stato presentato nel novembre 2020, primo firmatario il Consigliere Davide Nicco e la conseguente legge regionale n. 8 è stata promulgata il 5 luglio scorso. “La legge regionale – ha precisato Nicco – presenta elementi diversi da quella nazionale (che si celebra il 26 gennaio di ogni anno): quella piemontese sarà una Giornata non solo celebrativa ma di iniziative concrete per diffondere i valori del Corpo degli Alpini, che verranno realizzate con le risorse messe a disposizione dalla Regione e con il supporto dell’Associazione Nazionale Alpini, nonché con la partecipazione volontaria di altri enti o associazioni, anche a livello locale”.

La Regione ha stanziato 100mila euro l’anno per i primi tre anni (2022-2024). Risorse che potranno promuovere esperienze formative, attività di protezione civile ed opere di volontariato, la diffusione della cultura legata agli alpini e la valorizzazione del ruolo delle Sezioni ANA del Piemonte in tema di conservazione e valorizzazione dei rifugi alpini e del territorio montano. Attività da realizzare in collaborazione con istituzioni, enti e associazioni regionali.

Con questa nuova iniziativa viene riconosciuta ancora una volta come fondamentale per la comunità l’attività dell’Ana sul territorio, i valori di solidarietà e l’impegno degli alpini. In ossequio a questi sentimenti la Regione Piemonte promuoverà attività solidaristiche e di volontariato e intende diffondere i valori storici, sociali e culturali legati agli alpini, in particolare tra le giovani generazioni.