Il 76° anniversario della Liberazione

0
2754

Nel 76° anniversario della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista e dalla fine della Seconda guerra mondiale, l’Associazione Nazionale Alpini torna a sottolineare con forza i valori che da sempre ne ispirano l’azione.

A cominciare da quelli di amore per la libertà, la pace, la solidarietà e la fratellanza, cementati in oltre un secolo di vicende umane costellate spesso di dolore, ma, altrettanto spesso, ricche di esempi di valore, coraggio e amore per gli altri.

Come ci hanno insegnato figure luminose degli alpini, che numerosi hanno preso parte sulle nostre montagne alla lotta di liberazione dall’oppressione nazi-fascista: a cominciare da quella del Beato Teresio Olivelli, ufficiale alpino in Russia e partigiano una volta tornato in Patria, per andare poi incontro al supremo sacrificio nei lager nazisti.

Per questo, in un 25 Aprile che cade in un momento ancora difficile per il Paese, ci stringiamo attorno a questi valori, ponendoci con il consueto spirito al servizio delle nostre comunità. E issando il Tricolore su tutte le nostre Sedi, onorando con tale azione la Patria, che sa di poter contare sempre sulle penne nere. 

Viva l’Italia, viva gli alpini!

Sebastiano Favero
Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini