Il col. Boccongelli alla guida Reggimento Logistico Julia

0
1323

Cambio al Comando del Reggimento Logistico Julia. Alla caserma Ugo Polonio di Merano il col. Michele Losavio ha ceduto il comando al col. Antonio Boccongelli. Erano presenti il vice comandante della Julia, col. Enzo Ceruzzi, il sindaco di Merano Paul Roesch e le rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’Arma. Prima dell’inizio della cerimonia di avvicendamento è stata deposta una corona d’alloro al monumento ai Caduti del reggimento.

Nel suo indirizzo di saluto il col. Losavio ha ringraziato i suoi alpini: “I tre anni trascorsi assieme sono stati molto intensi e impegnativi, abbiamo rappresentato l’Italia in Libano in maniera impeccabile. Grazie al vostro lavoro e alla vostra professionalità dimostrata in ogni frangente, abbiamo mantenuto ai più alti livelli i nostri standard logistico-operativi. Grazie a voi e alle vostre famiglie”. Losavio andrà a Roma a ricoprire un nuovo incarico presso il Comando logistico dell’Esercito.

Il col. Ceruzzi è intervenuto complimentandosi con il Colonnello Losavio per il lavoro svolto in tutto il suo lungo periodo di comando, evidenziando soprattutto l’elevata qualità del servizio prestato nelle diverse missioni all’estero nei quali è stato impiegato il personale del Reggimento. Al comandante subentrante ha formulato i migliori auguri e gli ha rivolto il ben tornato nella grande famiglia delle Truppe Alpine, in particolare in quella della Julia.

Il col. Boccongelli, originario della provincia di Brindisi, proviene da Spilimbergo dove negli ultimi sette anni è stato capo deposito presso l’installazione “Fort Chiarle” ovvero il “Nato Forward Storage Site”.

Ha partecipato sul territorio nazionale alle operazioni “Vespri Siciliani” nel 1991/’92 e “Domino” nel 2002/2003. In campo internazionale alle missioni “Constant Guard’’ a Sarajevo nel 1997, “Joint Guardian” a Durazzo nel 2001/2002 e “Leonte” in Libano nel 2012/2013.

Il col. Boccongelli.
I rappresentanti dell’Ana.