Competizioni sportive spostate al 2021

0
1523

La Commissione Sportiva Nazionale, valutata la complessa situazione sanitaria venutasi a creare a causa dell’epidemia di Coronavirus, ha deciso di spostare direttamente al 2021 tutte le competizioni che erano da disputare quest’anno, assegnandole ancora in primo luogo alle località ed alle Sezioni che avrebbero dovuto organizzarle nel 2020.

Questo dunque il nuovo calendario di massima.
Sport invernali: anche se le giornate esatte sono ancora da definire, tra gennaio e marzo 2021 la gara di fondo sarà curata dalla Sezione di Cuneo, quella di slalom dalla Valtellina e quella di scialpinismo da Domodossola (probabilmente, questa, il primo week end di aprile, a causa della concomitanza con un’altra manifestazione).

Sport estivi: si inizierà ad aprile 2021 a Maggiora (Sezione Cusio Omegna), quindi a
giugno la marcia di regolarità a Maser (Treviso) e la corsa individuale a Brizio (Varese); a luglio a Roma la competizione di tiro a segno e a settembre a Brentonico (Trento) quella di corsa in montagna.

Le Alpiniadi disputate con grande successo in Valle d’Aosta, vanno dunque in
archivio come unica manifestazione sportiva nazionale Ana per il 2020.