Seminario di aggiornamento per sottufficiali al Comando Truppe Alpine

0
844
L'intervento del Gen. C.A. Claudio Berto.

Il Comando Truppe Alpine, su iniziativa del sottufficiale di Corpo 1° luogotenente Donato Tempesta, ha voluto riunire in Bolzano tutti i sottufficiali di Corpo degli enti e reparti dipendenti dal Comando Multifunzione. 
Così nei giorni scorsi  presso il Circolo Unificato di Presidio, prima volta per il Comalp, i partecipanti al seminario si sono confrontati con sano spirito alpino su tematiche etico-morali e tecnico-professionali, tale occasione ha rappresentato un momento di confronto e di arricchimento professionale e umano.

Richiamando le sfide per l’Esercito del domani, dalle esperienze umane e professionali di coloro che quotidianamente sono chiamati ad operare al fianco dei comandanti, è emerso sempre più come il sottufficiale di Corpo sia elemento essenziale per l’organizzazione della vita dei reparti e supporto all’azione di comando.

Nella due giorni bolzanina i sottufficiali provenienti dalla componente operativa, territoriale ed infrastrutturale si sono confrontati sull’attuale situazione in ambito Truppe Alpine e su come meglio affrontare le sfide per avere uno strumento militare pienamente operativo ed efficace anche alla luce della peculiare specialità d’impiego.

A chiusura del seminario, il comandante delle Truppe Alpine gen. C.A. Claudio Berto ha sottolineato come la figura del sottufficiale di Corpo costituisca un ruolo importante nei reggimenti e negli enti da lui dipendenti e come rivestire tale incarico comporti una grande responsabilità “perché attraverso esempio e consapevolezza,  i sottufficiali, i volontari ed i graduati di truppa, specialmente quelli più giovani, possano sentirsi rappresentati da figure professionali che si sono distinte per condotta irreprensibile ed elevata preparazione professionale”.