Ponzone: 15ª edizione del premio “Alpini Sempre”

0
39

Come oramai da un paio di anni non ci sarà più la ex Comunità Montana a supportare “Alpini Sempre”, ma il premio letterario nazionale di narrativa e ricerca scolastica sugli alpini continuerà a vivere comunque. Lo farà anche nel 2017 con la 15a edizione messa in cantiere dal gruppo alpini Giuseppe Garbero di Ponzone della Sezione di Acqui Terme, con il contributo indispensabile dell’amministrazione comunale di Ponzone, la collaborazione della Sezione Ana di Acqui Terme e  il contributo di enti, istituzioni o privati cittadini che vorranno collaborare a una iniziativa che con il passare degli anni e il susseguirsi delle varie edizioni ha varcato le mura del ponzonese ed è diventata un evento di portata nazionale. Anche quest’ultima edizione avrà il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Alessandria e in linea di massima ricalcherà  la precedente  nelle sue linee guida.

 

Ci sarà sempre la sezione “Libro edito” (per le pubblicazioni avvenute dopo il 1° gennaio 2011) , suddiviso in due categorie: storico-saggistica e narrativa, per meglio identificarne l’appartenenza, poi il premio alla “Tesi di Laurea” o dottorato discusse dopo il 1° gennaio 2011 e alla “Ricerca scolastica originale”,

La Giuria del premio, che è presieduta dal prof. Carlo Prosperi, storico e critico letterario, è composta da esponenti del mondo della cultura con una rappresentanza dell’Ana. Le opere dovranno pervenire entro il 30 giugno 2017 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Segreteria Premio Alpini Sempre c/o Zendale Sergio via Crispi n. 75 – 15011 – Acqui Terme. Le stesse dovranno altresì pervenire, pena l’esclusione dal premio, in cinque copie cartacee per il libro edito, due copie cartacee oppure una cartacea e una in DVD, sia per la Tesi di laurea che per la Ricerca scolastica. Gli elaborati dovranno essere corredati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e sottoscritta dal partecipante; volumi ed elaborati non saranno restituiti.

I premi previsti dal Bando sono i seguenti: Libro edito – 800 euro per il vincitore di entrambe le categorie, tesi di laurea e/o dottorato 200 euro, ricerca scolastica 200 euro.

A ottobre si terrà la cerimonia di consegna dei premi alla presenza di autorità civili e militari, esponenti delle varie associazioni, Alpini in congedo, scolaresche e appassionati di storia alpina provenienti da tutta Italia.

Il regolamento e la scheda di partecipazione »