Con gli alpini… “In Punta di Vibram”, a Cremona

0
98

La sezione ANA di Cremona e la collana editoriale “In Punta di Vibram-L’Impronta degli Alpini” incontrano i bambini e i ragazzi delle scuole di Cremona per festeggiare il decennale della pubblicazione dell’antologia di racconti sulla Scuola Militare Alpina di Aosta, alla cui edizione contribuì il grande e compianto vecio sergente della 103ª alpieri, Mario Rigoni Stern.
L’appuntamento è per sabato 4 ottobre, alle 15.30, presso la Sala Convegni del Centro Pastorale Diocesano (in via Sant’Antonio del Fuoco 9/A, Cremona).

 

In tale occasione, nel contesto delle celebrazioni del centenario della Grande Guerra e del lavoro svolto in alcune scuole cremonesi insieme agli alpini, verrà riproposto il ruolo centrale che la solidarietà svolge insieme agli altri “valori alpini” che caratterizzano l’appartenenza al Corpo, quali il senso della comunità, del territorio, l’importanza della tradizione e di chi ci ha preceduto.

Durante l’evento sarà presentato il libro “Il Segno degli Alpini”, scritto dai bambini per i bambini attraverso la figura degli Alpini, nel quale la trasmissione di valori e sentimenti avviene in maniera quasi magica, grazie anche al contributo delle poesie di Roberto Piumini che reciterà La Ballata della Grande Guerra che ha composto –sulle immagini scattate cent’anni fa – per evocare la necessità della pace, così come trasmessaci da Mario Rigoni Stern e don Carlo Gnocchi, che la guerra vissero in prima persona.

Il Presidente della Fondazione che porta il nome del Santo alpino cappellano, Mons. Angelo Bazzari, che ne continua l’opera, ricorderà la figura di Don Carlo e chiuderà gli interventi della giornata, ricevendo da Fabio Ognibeni quanto ricavato dalla vendita del DVD “Sulle tracce della Memoria” realizzato con la partecipazione del compianto Nelson Cenci.

L’evento sarà presentato da Bruno Pizzul e Filippo Rissotto, coautori della collana e sarà allietato dal Coro ANA di Cremona, che eseguirà alcuni brani tratti dal proprio repertorio e ispirati alla prima guerra mondiale.

Parteciperanno il gen. Cesare di Dato, già direttore de L’Alpino, Beppe Parazzini, past-president nazionale dell’ANA e una delegazione dell’8° Alpini di Cividale del Friuli fra i patrocinatori de “Il Segno degli Alpini”.

Il rancio alpino è previsto alle 12,30 presso la sede della Sezione ANA di Cremona via Realdo Colombo 2. Per info e prenotazione obbligatoria: Carlo Fracassi cell. 338-4991617.

La locandina »