Alluvione Alto Adige – interviene l'Esercito

0
245

Vipiteno 07 agosto 2012 – Un centinaio gli alpini del 5° reggimento di Vipiteno al lavoro nell’emergenza alluvione.
Dall’alba alcuni plotoni del reggimento altoatesino, comandato dal Colonnello Coradello, sono al lavoro in Val di Vizze (BZ), area duramente colpita dal violento nubifragio che si è abbattuto nella zona tra sabato e domenica.

Gli alpini saranno impegnati fino al termine dell’emergenza, al fianco del personale della protezione civile e della provincia autonoma di Bolzano, nella rimozione di detriti e macerie dovuti ai numerosi smottamenti causati dalle forti piogge dei giorni scorsi.
Assolvendo ad uno dei compiti istituzionali delle Forze Armate che le vedono impegnate nella salvaguardia della collettività nazionale nei casi di pubbliche calamità, i militari di Vipiteno si alterneranno per il tempo necessario nelle aree più colpite.
Lo strumento messo a disposizione dall’Esercito si va a inserire nella rete di soccorsi gestita in loco.